Comunicato ACLI del 12 novembre

Il Circolo ACLI di S. Francesca Romana manda un messaggio per la attuale situazione

via Cadamosto, 5 - 20129 Milano - Tel.: 3394229288 -  CAF: 3394228899

www.aclimilano.it - e-mail: sfrancesca.romana@aclimilano.com


Milano, 12 novembre 2020

Molti di noi speravano che con settembre si potesse ripartire lasciandoci alle spalle questo tempo di crisi, prima sanitaria e poi sociale. Invece la battaglia contro questa emergenza mondiale è ancora lunga e sono almeno tre gli interrogativi ricorrenti: quando non sarà veramente più un pericolo, cosa ci lascerà, come arriveremo alla fine. Nessuno è in grado di rispondere e chi oggi lo fa esprime solo auspici.

Siamo partiti ponendo l’attenzione individuale di “come posso difendermi”, “come gli interventi della Pubblica Amministrazione mi fanno superare il momento”, “chi mi garantisce che le restrizioni non mi arrechino danno economico” per tornare alla vita di sempre?

Dobbiamo invece operare ponendo innanzitutto “che cosa posso fare per non creare danno agli altri”, come gli interventi pubblici si devono muovere verso il bene comune”, “come si può fare per aiutare chi si trova in difficoltà economica” per realizzare una vita dignitosa per tutti?

Questo, con responsabilità individuale, come ci dice Papa Francesco e ci richiama il Presidente della Repubblica, è il momento della solidarietà, della condivisione, dell’amore che questa esperienza ci deve portare a realizzare.

Anche in questo momento di rinnovata criticità nella gestione della pandemia nel nostro territorio, i servizi delle ACLI non si fermano: come nella scorsa primavera, ci impegniamo a soddisfare per quanto possibile le necessità di ognuno dei nostri iscritti e utenti.

Lo sapete, abbiamo lavorato tenacemente e non lesinando investimenti, per mettere in sicurezza la nostra realtà: sanificazioni, gel disinfettanti, mascherine e protezioni per i volontari, paretine. Uno sforzo imponente, ma oggi il Paese ed in particolare il nostro territorio, vive una nuova stagione di sofferenza che richiede ulteriore attenzione.

Abbiamo già dovuto, con dolore, rassegnarci alla temporanea chiusura delle nostre attività più prettamente aggregative: a fronte del nuovo DPCM del 5 novembre 2020 dobbiamo procedere con ulteriori attenzioni.

Qui di seguito vi indichiamo dove reperire le informazioni relative ai nostri servizi, suggerendovi di tenervi aggiornati sul sito www.aclimilano.it e sui canali social di ACLI Milano, Patronato ACLI Milano, Caf ACLI Milano e Saf ACLI Gestione Lavoro Domestico.

Il nostro Circolo continua a operare come di consueto nei servizi, come nell'Associazione, attraverso la posta elettronica: sfrancesca.romana@aclimilano.com e il telefono: Circolo - 3394229288 e CAF - 3394228899. Per i contatti personali lo sportello CAF, essendo luogo di pubblica utilità, resta aperto il mercoledì pomeriggio dalle ore 15,30 alle ore 17,00 esclusivamente su appuntamento.

Ricordo che il Servizio Patronato è attivo comunque presso la sede provinciale delle ACLI in via della Signora 3 attraverso le prenotazioni: numero telefonico: 02.255.44.777 scelta 3 - email: servizionline.milano@patronato.acli.it

Ricordiamo a tutti che è necessario che gli iscritti e gli utenti, come indicato nel DPCM del 5 novembre 2020, abbiano con sé l'autocertificazione in cui sia segnalato il motivo dello spostamento da casa.

La Presidenza del Circolo

× Attenzione! Testo dell'errore